17191268_727328127439661_1513634133424584161_n

Milano, 7 marzo 2017 -  “Regione Lombardia si sta già organizzando per il nuovo anno scolastico, così da farsi trovare pronta e garantire l’adeguato supporto agli studenti con disabilità. Detto questo, è importante che i 75 milioni di euro già stanziati dal Governo e da destinare ad Anci, Comuni e Piani di zona non finiscano nel ‘calderone’ dei fondi sociali dove sono previsti già tagli per 485 milioni di euro. E’ essenziale tenerli ben distinti, pena il ridimensionamento  di questo importante servizio”. 

E’ quanto ha dichiarato questa mattina in aula l’Assessore all’Economia Crescita e Semplificazione Massimo Garavaglia all’interpellanza del Consigliere regionale Carlo Borghetti circa l’utilizzo dei fondi a sostegno degli studenti disabili da parte di Città Metropolitana e Province.

“Dal prossimo anno scolastico – ha sottolineato Garavaglia -  Regione Lombardia si riprende in carico la questione. Voglio, infine, ricordare che nel 2016  il Governo stanziò soltanto 70 milioni di euro per questa partita, a fronte dei 132 necessari. Da qui il nostro intervento a supporto”.