fisco e tributi

“Le nostre azioni finalizzate a dialogo con il contribuente. Siamo l’unica Regione che ha stabilito un rapporto bonario con i cittadini”

(Lnews – Milano, 06 mar)-  ”Questa e’ una misura che fa parte di un disegno generale – che ha voluto il presidente Maroni e che noi sosteniamo – di un rapporto più ‘umano’ con il contribuente. Con la rateizzazione delle entrate tributarie regionali offriamo l’opportunità, a chi ha difficoltà  dovute al difficile momento economico, di pagare il proprio debito spalmandolo su un numero di rate da 6 fino a 72 per importi superiori a 50.000 euro.
Inoltre, viene azzerata la maggiorazione di interessi per la dilazione di pagamento”. Lo ha detto l’assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione della Regione Lombardia Massimo Garavaglia intervenuto alla conferenza stampa del ‘dopo giunta’ regionale.

PIANO RATEIZZAZIONE CALCOLABILE ONLINE - La nuova misura varata dall’esecutivo regionale prevede una garanzia fidejuossoria per i debiti superiori a 30.000 euro e la possibilità per il contribuente di inoltrare l’istanza e calcolare il piano di rateizzazione on line.

LE ALTRE AZIONI A FAVORE DEI CITTADINI:STOP A EQUITALIA – “Dal 15 settembre in Lombardia non c’e’ più Equitalia – ha ricordato l’assessore Garavaglia – e Regione Lombardia ha assunto il ruolo di riscossore bonario che solo in ultima istanza interviene con un ruolo coattivo. Di fatto, siamo l’unica Regione in Italia che ha messo in campo un vero sistema di approccio bonario con i propri cittadini e le proprie imprese”.

REGOLARIZZAZIONE AGEVOLATA – “Con la ‘regolarizzazione agevolata’ – ha proseguito l’assessore Garavaglia – abbiamo sistemato oltre 1.300.000 posizioni con soddisfazione dei contribuenti che si sono messi in regola senza costi aggiuntivie della Regione Lombardia che ha potuto recuperare somme da mettere a bilancio per le politiche a favore dei Lombardi”.

DOMICILIAZIONE BOLLO AUTO E SCONTO DEL 10 PER CENTO – “Con la domiciliazione bancaria del bollo auto – ha aggiunto l’assessore regionale – abbiamo offerto ai cittadini virtuosi che pagano la tassa di circolazione rispettando le scadenze e automatizzando il versamento attraverso l”addebito sul proprio conto corrente lo sconto del 10 per cento”. Regione Lombardia ha voluto cosi’ ‘valorizzare’ i comportamenti virtuosi dei contribuenti riconoscendo una premialità attraverso la riduzione della pressione fiscale: pago regolarmente, pago di
meno e risparmio tempo. (Lnews)