L’iniziativa si inquadra nell’ambito delle politiche regionali per la difesa della qualità dell’aria e la lotta all’inquinamento atmosferico e concorre al raggiungimento dei valori limite di particolato e di ossidi di azoto in atmosfera, imposti agli Stati Membri dalla vigente normativa nazionale e comunitaria. La misura vuole offrire un sostegno ai cittadini nel percorso di sostituzione del proprio veicolo destinato alla mobilità personale. L’ambito di intervento, infatti, si concretizza in un contributo, destinato ai privati ed aziende, alla demolizione dei veicoli più inquinanti (con particolare attenzione per quelli alimentati a gasolio) nonché nell’esenzione triennale dal pagamento della tassa automobilistica, esclusivamente destinata alle persone fisiche, a seguito di acquisto di autovettura EURO 5 o 6 purché si provveda alla contestuale rottamazione di veicolo inquinante. Inoltre, viene prevista la riduzione triennale del 50% della tassa automobilistica per l’acquisto, effettuato nel 2018-2019-2020, di veicoli ibridi con sistema di ricarica elettrica esterna.

MODALITA’ APPLICATIVE DEI BENEFICI RICONOSCIUTI A SEGUITO DI ACQUISTO E DEMOLIZIONE DI PARTICOLARI VEICOLI