moody's

“SIAMO CASO UNICO A LIVELLO MONDIALE”. L’ASSESSORE:”CON MAGGIORE AUTONOMIA POTREMO FARE ANCORA MEGLIO” ”VALUTAZIONE REGIONE MIGLIORE DI QUELLA DATA A STATO ITALIANO”

(Lnews – Milano, 15 dic) “Anche quest’anno Moody’s ha riconfermato a Regione Lombardia un rating superiore a quello dello Stato italiano. Si tratta di un caso eccezionale nel panorama mondiale, come evidenziato dalla stessa agenzia
americana e che ribadisce la specialità della nostra regione”. Lo ha detto l’assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione di Regione Lombardia Massimo Garavaglia in riferimento alla relazione diffusa da Moody’s, proprio ieri, che analizza la situazione del sistema economico lombardo.

SIAMO SOLIDI – “E’ un risultato straordinario – ha aggiunto Garavaglia – che dimostra come la Lombardia abbia i conti in ordine e sia un soggetto assolutamente affidabile dal punto di vista della solidità finanziaria”.

I CONTENUTI DELLA RELAZIONE – In particolar modo, nel documento diffuso da Moody’s, con cui viene riconfermato il rating Baa1, si ribadiscono i punti di forza che avevano già portato il Sistema Lombardo ad ottenere questo brillante risultato ossia “il livello molto basso d’indebitamento, la forte e brillante situazione finanziaria, la robusta e diversificata base economica, un sistema sanitario in equilibrio e fortemente efficiente, e una flessibilità delle entrate tributarie superiore rispetto a tutte le altre regioni italiane”.

ADESSO VOGLIAMO PIU’ AUTONOMIA – “Dalla relazione di Moody’s gli unici fattori di debolezza che emergono – ha rilevato l’assessore Garavaglia – derivano dallo scenario nazionale con uno Stato centrale che puntualmente fa segnare un nuovo record a livello di debito pubblico. E’ anche e soprattutto per questo che consideriamo centrale la partita per l’autonomia che si sta giocando in queste settimane. Siamo fiduciosi e auspichiamo di potere arrivare ad un’intesa con il Governo al più presto, perché con un po’ autonomia, potremo migliorare ancora di più il livello già eccellente del nostro rating”.

LA LEVA DEGLI INVESTIMENTI – “Crediamo che gli investimenti siano fondamentali per lo sviluppo. Per Regione Lombardia questa è una leva strategica – ha sottolineato Garavaglia – contestualmente, in questi anni, abbiamo lavorato molto sulla razionalizzazione della spesa corrente, sulla riduzione del trend di spesa per il personale, creando così le condizioni per finanziare gli investimenti, che sono raddoppiati, senza ricorre all’innalzamento della pressione fiscale”.

QUELLA LOMBARDA E’ RICETTA VINCENTE – “Infine – ha concluso il responsabile per l’Economia di Palazzo Lombardia – abbiamo ridotto i tempi di pagamento dei fornitori, anche in ambito sanitario. A differenza di realtà che pagano con un anno di ritardo noi paghiamo con undici giorni di anticipo rispetto alla scadenza. Così facendo immettiamo liquidità nel sistema facendo da volano per molte imprese. Quella lombarda, dunque, e’ una ricetta che funziona e soprattutto vincente alla luce di questi riconoscimenti”.