foto 2 (6)

“GIUNTA FARÀ SUA PARTE PER NAVIGABILITÀ DEL NAVIGLIO PAVESE” 

(Lnews – Milano, 09 mag) –  ”Come diceva il poeta francese Paul Valéry, il miglior modo per realizzare un sogno è svegliarsi. Qui c’è tanta gente sveglia e un po’ folle. Quindi, il sogno di riportare a realtà l’antica via navigabile Locarno-Venezia non potrà che realizzarsi”. Lo ha dichiarato l’assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione di Regione Lombardia Massimo Garavaglia intervenuto, questa mattina, alla presentazione in Regione Lombardia della prima edizione della ‘Locarno-Venezia, bike and boat adventure’. È un progetto che vuole recuperare l’antico collegamento commerciale e turistico tra la Svizzera e l’Italia, unendo le Alpi al mare Adriatico con una linea d’acqua navigabile fatta di laghi, canali, fiumi, delta, lagune; un unico bacino d’acqua dolce di 540 chilometri, l’idrovia più antica d’Europa e che si svolgerà dal 20 al 27 maggio.

OCCASIONE UNICA PER FAR CONOSCERE IL NOSTRO TERRITORIO – “È un progetto molto bello che mette insieme tutto, paesaggio, turismo, natura e sport – ha detto l’assessore lombardo -. Sono certo che ci sarà un grosso riscontro in termini di pubblico. È un’occasione preziosa – ha aggiunto Garavaglia residente a Marcallo con Casone, paese che sorge a ridosso del Naviglio Grande e del fiume Ticino – per far conoscere le bellezze del nostro territorio”.

LA GIUNTA CHIUDERA’ IL CERCHIO – “È un’opportunità, inoltre, per capire che il Naviglio Grande è una infrastruttura. Adesso come Regione Lombardia, faremo l’ultimo sforzo per chiudere il cerchio e realizzare i sette ponti necessari per rendere navigabile anche il Naviglio Pavese” ha proseguito Garavaglia.

EVENTI CHE RICHIAMA IL GRANDE PUBBLICO – “Venerdì sera ero in Darsena per l’inaugurazione del Navigami, un’altra bellissima iniziativa che porta turismo, richiamando moltissimi appassionati di nautica e navigazione. In questa circostanza – ha spiegato l’esponente della Giunta lombarda – sono venuto a
conoscenza della bellissima esperienza organizzata dagli ‘Amici del Gommone’ con il loro primo giro d’Italia, un altro evento che ha avuto una grande partecipazione. È la dimostrazione – ha rimarcato Garavaglia – che sul tema dell’acqua si può fare tantissimo e, soprattutto, che c’è grande attenzione da parte dei cittadini”.

LA LOMBARDIA È ANCHE TURISMO – “Come Regione Lombardia – ha concluso l’assessore Garavaglia – pertanto, ribadiamo il nostro impegno su questo tema, contestualmente, però, è importante che si moltiplichino manifestazioni di questo tipo, perché la Lombardia non è solo lavoro, ma anche turismo. Siamo la prima Regione in Italia per turisti stranieri e il settore della mobilità dolce ha certamente ancora dei margini di crescita assai significativi”.foto 2 (6)